• Facebook Social Icon

© 2017 by Artepozzo

Salvatore Fiori

Nato nel 1949 a Carpignano Sesia (Novara), si diploma al Liceo Artistico e all’Accademia di Brera, si laurea poi in Architettura al Politecnico, a Milano. Tra i suoi insegnanti si possono annoverare alcuni tra i più significativi Maestri del Novecento italiano: Minguzzi, Bodini, Pomodoro, Cavaliere, Usellini, Boriani, ecc. e insegnanti di Storia dell’Arte di pari livello come De Grada, Ballo, De Micheli, Barilli, ecc.


L’attività artistica di Fiori, al di là delle scelte espressive, rivela una precisa vocazione culturale, peraltro caratteristica di un gruppo considerevole di artisti legati a Milano, appartenenti alla generazione che ha vissuto il clima del sessantotto, il cui lavoro appare motivato da scelte e modalità operative non raramente critiche verso le strategie dominanti il mondo dell’arte del presente: i luoghi espositivi privilegiati dall’autore, come da altri pittori e scultori vicini  alla sua sensibilità culturale,  sono infatti quelli preferibilmente pubblici, mentre le gallerie private vengono scelte quando  svolgono attività di ricerca e non di semplice commercio, nella convinzione che il lavoro dell’artista debba essere prima di tutto quello di una comunicazione intellettuale libera dai condizionamenti del mercato.


Occasionalmente ha avuto contatti e  felici confronti espositivi anche con gruppi di artisti novaresi ed ossolani.


Ha insegnato, per più di 30 anni, Discipline Pittoriche presso il Liceo Artistico di Brera di Milano. E’ stato anche, per alcuni anni, docente di Anatomia Artistica presso l’Accademia di Belle Arti ACME di Milano.


La sua arte viene presentata in numerose esposizioni personali; tra le più significative: allo Spazio d’Arte di Oleggio la prima personale, del 1977, a Palazzo Centori a Vercelli nel 1988, alla galleria L’Ariete di Bologna nel 1990, al Broletto di Novara nel 1995, all’abbazia di S.Nazzaro Sesia nel 2000, a Muzza di Corneliano Laudense nel 2005, a  Villa La Palazzola  di Stresa nel 2006.


Partecipa a innumerevoli mostre  collettive fin dal 1971, sia in Italia sia all’estero. Tra le rassegne più recenti a cui prende parte si ricordano: La Via della Croce: bozzetti e gigantografie in Palazzo della Provincia di Biella, Palazzo Dugentesco di Vercelli, ex Chiesa della Misericordia a Casale Monferrato, Arengo del Broletto di Novara (1999); Iª Biennale della scultura in ferro al Centro per l’Arte Contemporanea Torre Strozzi, a Perugia (località Parlesca) nel 2001; Lo Spirito del Novecento, rassegna della Provincia di Novara a Oleggio, Novara e Romagnano (2002); Verità e poesia della forma,  a S. Maria di Leuca (2004); Naturarte, manifestazione della Provincia di Lodi,  a Bertonico, Muzza, S.Angelo Lodigiano (1999, 2001, 03, 05, 07), (Tracce) Riflessioni sul primitivismo di diciotto artisti contemporanei, a Buccinasco e Rozzano (2007).


Realizza inoltre numerose opere esposte in permanenza, tra le quali: Progetto vitale (1995) al Centro Direzionale PROCOS di Cameri (NO), Gesù muore in croce(1999) nell’installazione monumentale  La Via della Croce, a Molin Camillo di Masserano (BI), Monumento al caduto partigiano (2003) al Parco della Rimembranza di Carpignano Sesia.


 Tra le diverse sculture esposte in pubbliche piazze ( Lesa, Bertonico, Gravellona Lomellina, Carpignano Sesia, ecc.) si ricorda emblematicamente RISOrgere- monumento al riso, in Piazza Medaglie d’oro a Vercelli (2002).


Altre opere sono conservate in raccolte pubbliche: al Museo Vito Mele di S. Maria di Leuca, al  Museo Diocesano di Ariano Irpino, alla Raccolta d’Arte Contemporanea della Provincia di Lodi,  alla raccolta di Villa Soranzo a Varallo Pombia, ecc.


La realizzazione della sua scultura Altare simbolico è documentata (pp. 210-211) sul testo didattico «I MODI DELLA SCULTURA» di Pino Di Gennaro, 1997, Ulrico Hoepli Editore, Milano.


Hanno scritto o fatto presentazioni per l’opera di Fiori:

PIETRO BENACCHIO, LUCIANO BERTACCHINI (nota trasmessa dalla RAI di Bologna nei programmi della Regione, 1990), ANTONELLA BIANCHI, DONATELLA CARRARO, ALDO CASERINI, GIORGIO CELLI, ENZO DE PAOLI, LIBERO GRECO, LUIGI GRILLO, ROBERTO MORONI, ROSSELLA PESCE, FRANCESCA PENSA, BRUNO POLVER, M. GRAZIA PONTA, GIAN PIERO PRASSI, MARCO ROSCI, DONATA SARONNI, GIOVANNI QUAGLINO, GIORGIO SEVESO.

Energie

Germoglio